Piumini Moncler Outlet
Inserisci la tua email e scegli il gruppo di interesse.

Inserisci username e password nei campi sottostanti.
Username:
Password:






«... E' forte certamente, sia tra i genitori che tra gli insegnanti e in genere tra gli educatori, la tentazione di rinunciare, e ancor prima il rischio di non comprendere nemmeno quale sia il loro ruolo, o meglio la missione ad essi affidata.

Cari fratelli e sorelle a questo punto vorrei dirvi una parola molto semplice: Non temete! Tutte queste difficoltà, infatti, non sono insormontabili. Sono piuttosto, per così dire, il rovescio della medaglia di quel dono grande e prezioso che è la nostra libertà, con la responsabilità che giustamente l'accompagna. A differenza di quanto avviene in campo tecnico o economico, dove i progressi di oggi possono sommarsi a quelli del passato, nell'ambito della formazione e della crescita morale delle persone non esiste una simile possibilità di accumulazione, perché la libertà dell'uomo è sempre nuova e quindi ciascuna persona e ciascuna generazione deve prendere di nuovo, e in proprio, le sue decisioni».

(da: "Lettera di Benedetto XVI alla Diocesi di Roma sul compito urgente dell'educazione")




1. Il compito urgente dell'educazione (Benedetto XVI)
Lettera di Benedetto XVi ai fedeli della Diocesi di Roma sul compito urgente dell'educazione
2. Lasciarci educare, educarci, educare (T. Locatelli)
Dopo la lettura della lettera di papa Benedetto, inviata a settembre, sul tema dell’emergenza educativa, balza evidente l’appello agli adulti per essere capaci di assumere la propria responsabilità di educatori...
3. I valori in cui crediamo (Comunità di Modena)
L'Istituto "S. Cuore" di Modena è stato fondato da S. Leonardo Murialdo nel 1899 e dalla spiritualità del suo fondatore derivano alcuni dei suoi valori costitutivi e dei suoi principi pedagogici...
4. I giovani di oggi di fronte al Vangelo e alla proposta cristiana (G. Pegoraro)
...la scuola offre anche un indubbio vantaggio iniziale: mi fa incontrare un campione molto ampio e molto vario di giovani, in un'età peraltro particolarmente interessante. Non so se ci sono altri contesti in cui ci è possibile incontrare quotidianamente, e così a lungo, dei giovani...
5. Educazione come relazione (M. Busin)
...una vera relazione educativa: offrire nel “qui” e “ora” la possibilità di un incontro interpersonale nel quale possa avvenire uno scambio proficuo, nel quale le persone possano interagire e comunicare profondamente, riconoscersi e reciprocamente esprimere questo riconoscimento, com-patire e con-gioire, e aprire nuovi spazi al futuro e alla speranza...
5. Emergenza educativa: ricomporre il villaggio (F. Nalin)
“Per educare un bambino è necessario un villaggio” Non ricordo se l’espressione ci viene dalla sapienza del mondo africano o se è stata detta da qualche illustre pedagogo...
6. L’educazione dei giovani tra emergenze ed opportunità (Genoveffo Pirozzi)
É necessario che prendiamo coscienza che se c’è un’emergenza educativa questa riguarda prima di tutto noi adulti: essa è lo specchio dei nostri disorientamenti, delle nostre “dimissioni”, del basso profilo della nostra visione della vita...
7. Educazione alla fede ed educazione morale (J. Fidel Antón)
Il riferimento a Cristo è un dato essenziale della vita cristiana. Di conseguenza, la vita morale, esigenza della fede, dovrà necessariamente centrarsi in Cristo...
7. Tre schede sull'emergenza educativa (T. Locatelli)
Tre testi provenienti da ambienti ecclesiali e che dicono dell’attenzione al tema educativo da parte della CEI.
7. Il racconto dei discepoli di Emmaus in chiave pedagogica (T. Locatelli)
Tentativo di applicazione del testo dei discepoli di Emmaus agli atteggiamenti dell'educatore...

Vai a pagina 2
Sei a pagina 1
 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind