Piumini Moncler Outlet
Inserisci la tua email e scegli il gruppo di interesse.

Inserisci username e password nei campi sottostanti.
Username:
Password:

(da "Il Libro della Provincia")


Ciò che ci tiene uniti e ci àncora alle nostre radici in ogni nostra azione pastorale è lo sguardo al carisma, l’operare con lo stile che da esso proviene: la misericordia di Dio per noi si esprime nella nostra accoglienza misericordiosa dei giovani.


1 - Comunità, Consigli dell’Opera, e Organismi similari

In riferimento alle Comunità, Consigli dell’Opera, e Organismi similari di partecipazione e corresponsabilità.

Situazione

Poiché le Comunità e le Opere fanno fatica a progettarsi nel territorio rispetto alle sfide oggi presenti...

Obiettivi

...l’AREA avrà come OBIETTIVI il sostenere ed animare a:

a. Lavorare al fianco dei giovani poveri
b. Lavorare in équipe
c. Lavorare attenti alle sfide e alle risorse del territorio
d. Attenzione alla formazione degli operatori

Percorsi

...attraverso PERCORSI intesi ad aiutare Le Comunità/Opera a formarsi ad interrogarsi e a rispondere rispetto ai seguenti domande e/o dimensioni:

a. Quali sono i giovani ultimi che ci sono attorno a noi?

b. Cosa stiamo attualmente facendo per loro?

c. Quale segno concreto poniamo in atto per testimoniare la nostra attenzione prioritaria e specifica nei loro confronti?

d. E’ necessario lavorare in equipe.

e. Come stiamo lavorando in equipe, religiosi e laici?

f. Cosa possiamo fare per crescere in questa forma di comunione, di collaborazione e di corresponsabilità?

g. Il nostro agire è un piccolo contributo accanto a quello di tanti altri che agiscono per il bene comune e per il regno di Dio.

h. Come ci stiamo inserendo rispetto alle dinamiche presenti nel territorio, agli altri operatori ivi presenti, alle politiche sociali, familiari e giovanili?

i. Abbiamo attenzione alle sfide rappresentate dall’immigrazione e dall’interculturalità?

j. E’ necessario investire di più sulla formazione. In questa prospettiva l’inserimento di collaboratori laici spiritualmente e professionalmente preparati nell’organico dell’opera Giuseppina, preveda un cammino di formazione e discernimento e un relativo investimento economico.


2 - Organismi territoriali, Aree pastorali, Coordinamenti e Consiglio Provinciale

In riferimento agli Organismi territoriali, Aree pastorali, Coordinamenti e Consiglio Provinciale...

Situazione

...poiché la SITUAZIONE evidenzia ed avverte:

a. A livello di provincia una fatica nel condividere le esperienze positive tra i vari settori della pastorale,

b. un’eccessiva concentrazione sugli aspetti tecnico-amministrativi rispetto a quelli pastorali.

c. un certo senso di delega rispetto ai confratelli incaricati a livello nazionale dell’animazione vocazionale

Obiettivi

...l’AREA avrà come OBIETTIVI

a. l’Essere di supporto alle realtà presenti nel territorio

b. si porrà a fianco dei confratelli incaricati insieme a dei laici impegnati, in un progetto di animazione vocazionale

c. Chiarirà e sosterrà la condivisione e delle problematiche esistenti nelle diverse aree pastorali

d. Attivare il “sentimento” di responsabilità diffusa

Percorsi

...attraverso PERCORSI orientati alla sussidiarietà e alla partecipatività diffusa, l’AREA Parrocchie e Oratori:


a. sosterrà come un’occasione preziosa per I cpnfratelli e laici il potervi prendere parte agli Organismi territoriali. Ponendo gli organismi territoriali come un’opportunità di comunione, collaborazione e corresponsabilizzazione.

b. aiuterà a qualificare maggiormente la nostra pastorale in modo da aprire ad ambiti di riferimento più vasti rispetto al livello locale.

c. Nello stile metodologico proprio del laboratorio:

- Rifletterà circa l’agire pastorale all’interno della realtà continuamente in mutamento e cambiamento, avvalendosi della collaborazione di esperti.
- Offrirà alle Comunità/Opera e agli Organismi similari di partecipazione,strumenti necessari per la progettazione e la pianificazione pastorale.
- Raccoglierà suggerimenti per diffondere proposte e stili operativi più adatti a incarnare il nostro carisma nell’oggi.
- Promuoverà iniziative comuni che favoriscano l’incontro dei giovani, dei laici e dei confratelli, rafforzino il legame tra le Opere che consolida il senso di appartenere alla Famiglia del Murialdo.
- Collaborerà con la “comunità raggiera” che opera sul territorio nazionale per l’ospitalità, l’animazione, l’accompagnamento e la formazione dei giovani nello stile famigliare e operativo proprio di una comunità. A questa comunità l’AREA Parrocchie e Oratori si sente di appartenere. L’AREA rifletterà sul tema vocazionale e proporrà percorsi

Verifiche

L’AREA Parrocchie e Oratori VERIFICHERA’ ogni anno il cammino percorso. tenendo conto di alcuni indicatori:

- il numero degli incontri effettuati dall’area

- gli eventuali eccessivi impegni che hanno comportato per i confratelli

- il miglioramento complessivo della copertura dei problemi da parte delle aree

- quanto programmato





 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind