Piumini Moncler Outlet

06/01/2013

Conclusione del Capitolo Provinciale della Provincia Italiana



Si è appena concluso ad Ariccia (Roma), presso la casa per esercizi “Divin Maestro” il Capitolo Provinciale di 2° fase della Provincia Italiana.

I cinquantadue capitolari, tra cui cinque laici, sono arrivati nel primo pomeriggio del 2 gennaio e hanno iniziato l’incontro con un momento di preghiera ed adorazione animata da p. Antonio Molinaro; si sono rivolti in modo particolare allo Spirito Santo perché accompagnasse questi giorni di dialogo e discernimento.

Dopo l’introduzione del presidente del Capitolo, p. Lorenzo Sibona, superiore provinciale, e la presentazione della struttura organizzativa della provincia da parte di p. Danilo Magni, un secondo ed un terzo momento importanti di questa prima giornata sono stati la riflessione personale e la successiva discussione su quattro “focus” riguardanti: i Documenti capitolari (generale e provinciale di 1° fase), gli indicatori per la riorganizzazione delle opere e comunità, il Regolamento provinciale. Questo lavoro ha permesso velocemente ed in modo puntuale all’assemblea di rendersi conto dell’orientamento dei capitolari riguardo alle questioni attualmente sentite come più rilevanti in provincia.

Il giorno successivo, giovedì 3 gennaio, all’interno di quattro gruppi-laboratorio si sono riviste le indicazioni offerte dai capitolari nei quattro “focus” del giorno precedente, con l’obiettivo di formulare delle indicazioni concrete di programmazione per la nostra provincia. Il pomeriggio è stato allietato dalla presenza del Padre generale, p. Mario Aldegani che, dopo aver presieduto la concelebrazione eucaristica del giorno, è stato con noi durante il momento assembleare nel quale, dapprima, si sono votate le modifiche al Regolamento provinciale e, successivamente, i gruppi-laboratorio hanno presentato il frutto delle proprie discussioni.

Questa analisi e discussione condivise hanno preparato il lavoro del giorno centrale del Capitolo, il 4 gennaio, quando si sono formate quattro commissioni che hanno lavorato in vista della produzione del documento finale. Ogni commissione era dedicata alla redazione di un testo di programmazione sulla linea della massima concretezza, ed avente per argomento i 4 coordinamenti obiettivo: Pastorale giuseppina (guidata da p. Mauro Busin), Identità e vocazione (p. Danilo Magni), Economia (p. Ferruccio Brignoli), Riorganizzazione ed innovazione (p. Antonio Lucente). Una prima valutazione e votazione globale su ogni singolo documento prodotto dalle commissioni è stata fatta nel pomeriggio e nella serata seguenti, dando anche indicazioni ad ogni commissione per emendare i testi.

Il lavoro notturno della Commissione centrale ha permesso il giorno dopo, sabato 5 gennaio, di rivedere nuovamente i testi e di procedere alla loro votazione finale.

Con gioia i capitolari consegnano ai confratelli ed ai laici della provincia religiosa un documento che, anche nelle parole del padre provinciale p. Lorenzo Sibona, è “ricco ed innovativo”. Occorre “osare le cose grandi e belle” che esso ci propone per il rinnovamento della Provincia Italiana così da camminare fedelmente sulla strada indicata dal Capitolo Generale XXII, con l’attenzione dei figli del Murialdo al mondo che cambia.


[AA]



Versione per stampa

2013 - Ariccia: Capitolo Provinciale


Image #1
Image #2
Image #3
Image #4
Image #5
Image #6
Image #7
Image #8
Image #9
Image #10
Image #11
Image #12
Image #13
Image #14
Image #15
Image #16
Image #17
Image #18
Image #19
Image #20
Image #21
Image #22
Image #23
Image #24
Image #25
Image #26
Image #27
Image #28
Image #29
Image #30
Image #31
Image #32
Image #33
Image #34
Image #35
Image #36
Image #37
 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind