Piumini Moncler Outlet

07/05/2012

Fisem: Atto finale



La FISEM (Fundatia Iozefina in Sprijinul Educatie si Munci – Fondazione Giuseppina in Aiuto all’Educazione ed al Lavoro) e’ nata poco piu’ di 4 anni or sono per volonta’ della Provincia Italiana a Popesti Leordeni (Romania) con l’obiettivo di dare sosostenibilita’ economica all’opera Giuseppina di Popesti Leordeni e non solo. Un idea...un intuizione che portava in se la convinzione che era possibile aiutare il sostegno economico di un opera attraverso la ricerca di risorse nel paese stesso (e non solo) in cui l’Opera si trovava!...Facile a dirsi ma complesso da realizzare.

Ci abbiamo provato ed i risultati sono stati incoraggianti. Si sono create reti e relazioni con le istituzioni locali e nazionali con le ONG e le federazioni di queste...con enti pubblici, ambasciate e fondazioni straniere e, non per ultimo, con il “sistema Italia” (Aziende, Confederazioni, realta’ istituzionali legate all’ Italia) tanto forte in questo paese che e’ la Romania.

I risultati non sono tardati a venire. Centinaia di migliaia di Euro destinati alle nostre attivita’ in Romania provenienti da fondazioni straniere (cito la tedesca renovabis con numerosi progetti approvati e finanziati da questa), da multinazionali italiane presenti sul territorio e da aziende medio grandi radicate in esso. Ma anche tante Caritas Italiane coinvolte nel sostegno ai nostri progetti, nonche’ ambasciate, associazioni di “persone di buona volonta’” che hanno creduto nel nostro lavoro e ci hanno sostenuto...insomma...un circolo “virtuoso” creato con fatica che ha permesso di sviluppare attivita’ nuove (Attivita’ per bimbi Diversamente Abili, Centri di ascolto, Corsi di formazione professionale, mezzi di trasprto destinati ai piu piccoli dei nostri bimbi) ma anche di rafforzare strutture ed azioni sociali gia’ esistenti (Centri diurni e programmi di integrazione a favore di fasce sociali emarginate) sia a Popesti che a Roman.

La professionalita’ creatasi in questo costante lavoro di ricerca di mezzi economici per sostenerci, non la abbiamo tenuta solo per noi ma e’ stata messa a disposizione gratuita di altri enti religiosi. Grazie alle nostre competenze, da oltre 3 anni 100 bimbi di un quartiere ghetto di una cittadina vicino Timisoara in Romania, accuditi dalle Suore della Carita’ di Santa Giovanna Antida, possono accedere all’asilo, agli studi primari, all’informatica e godere di pasti caldi e materiale per le attivita’ ludiche ed educative...e centinaia di bimbi ricoverati per lungo tempo presso l’unico ospedale pediatrico statale di Bucarest . il Marie Curie”, potranno beneficiare di una nuova struttura ludico educativa, gestita dalle “Sorelle di Gesu” (congregazione di suore inglesi presente in Romania da oltre 50 anni e fondata dalla venerabile Mary Ward) che permettera’ loro di proseguire i normali studi primari e secondari anche se costretti per lungo tempo in ospedale a causa di lunghe degenze dovute a malattie curabili...e NON...

Dal 2007 la Romania e’ entrata in Unione Europea e beneficia di FONDI Comunitari destinati anche ad attivita’ sociali...a questi fondi (tanti, seppur difficili da gestire) si e’ guardato sin dalla fondazione di FISEM. Siamo stati prudenti ma pian piano ci siamo arrivati ed attualmente la Fundatia Murialdo di Popesti Leordeni e’ partner in 2 progetti finanziati dall’UE legati alla formazione professionale ed e’ in attesa di sapere se altri 3 progetti presentati saranno approvati (con molta probabilita’ si!)...Tutte le energie e le competenze di FISEM sono state attualmente indirizzate nella gestione di questi progetti, abbandonando di fatto la ricerca fondi su altre fonti e interrompendo l’attivita’ di progettazione in genere. Ma un ultimo atto e’ stato compiuto... FISEM ha scritto e ottenuto (notizia di pochi giorni fa’ ) un finanziamento consistente a favore delle attivita’ che i Giuseppini svolgono a Fier e Durazzo, in Albania. Un progetto (il settimo vinto con questo finanziatore in 4 anni) presentato alla tedesca RENOVABIS, che andra’ a sostenere e sviluppare piccoli dopo scuola in Durazzo e le attivita’ sportive, le Estate Ragazi e l’accesso dei piccoli bimbi Rom alla scuola pubblica in Fier.

Un bellissimo atto finale, un progetto scritto in Romania, da personale romeno, per l’Albania. Un bel modo per chiudere (per ora) in bellezza il lavoro di un piccolo ufficio progetti che senza troppo chiasso ha fatto BENE il bene di centinaia di bimbi e giovani in Romania e...non solo!



[M. De Magistris]



Versione per stampa
 
2007 © Congregazione di S. Giuseppe - Giuseppini del Murialdo - Tutti i diritti riservati • Informativa sulla Privacy • P.Iva 01209641008
Design & CMS: Time&Mind